Voucher. Maestri (PD): “Subito il confronto con le parti sociali per un provvedimento ad hoc”

Dichiarazione della deputata Pd, già relatrice del decreto di abolizione dei voucher 

Roma, 25 maggio 2017 – “I numerosi emendamenti e i tempi ristretti per l’esame della manovrina non consentono di affrontare la discussione sul lavoro occasionale e accessorio come sarebbe necessario e come, Parlamento e Governo, ci eravamo impegnati a fare con l’approvazione in aprile del decreto che ha abolito i voucher”.

A dichiararlo è la deputata Pd Patrizia Maestri, componente della Commissione Lavoro e già relatrice alla Camera prima della proposta di riforma e poi del decreto che ha abolito i voucher. 

“Chiediamo al Governo di convocare subito le parti sociali per un confronto di merito che consenta di dare risposte positive tanto alle istanze di famiglie e piccolissime imprese quanto alla necessità di contrastare le irregolarità e migliorare le condizioni di lavoro dei prestatori d’opera occasionale. All’esito del confronto, urgente e irrinunciabile, accoglieremmo con favore la proposizione di uno specifico provvedimento d’urgenza da parte del Governo che recepisse l’intesa con le parti sociali”.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>