Riconoscere a chi assiste anziani e disabili il lavoro usurante. Il Governo risponde a Maestri: “Valutiamo questa possibilità”

Il Governo, rispondendo ad una interrogazione della deputata parmigiana Patrizia Maestri, ha preso l’impegno di valutare la possibilità di far rientrare tra i lavori usuranti anche i soggetti, in particolare donne, che ogni giorno danno assistenza a anziani e disabili. “E’ positivo – dice la parlamentare del Pd – che l’esecutivo voglia fare un approfondimento per valutare al meglio la situazione. La speranza è che si arrivi ad una soluzione per queste figure professionali, parte integrante del nostro sistema di welfare pubblico, che oggi sono penalizzate in quanto preposte ad attività gravose anche dal punto di vista fisico”.

Il riconoscimento di lavoro usurante permetterebbe ai lavoratori dell’assistenza di base del settore anziani e disabili (Oss, Adb, Asa, Ota, eccetera) ad ottenere la pensione anticipata, fermo restando il requisito di anzianità contributiva non inferiore a trentacinque anni. “La maggior parte di queste figure sono donne – sottolinea Maestri – che, come tutte, spesso sommano ad un lavoro molto impegnativo fisicamente e psicologicamente anche la cura per la famiglia. Questo può significare una aspettativa di vita diversa rispetto ad altre professioni e di conseguenza sarebbe importante riconoscere anche a loro la possibilità  di pensionamento anticipato” .

Nella sua risposta il sottosegretario al ministero del Lavoro, Massimo Cassano, ha spiegato che la legge di stabilità per il 2016 ha già previsto la destinazione di parte delle risorse finanziarie disponibili sul cosiddetto “fondo usuranti” ad altre finalità come la copertura delle minori entrate derivante dalle misure di riduzione della pressione fiscale a favore dei pensionati.

il governo comunque, anche con il coinvolgimento dell’Inps, si è detto disponibile ad approfondire la questione. “Continuerò – conclude Maestri – a tenere alta l’attenzione su questo tema per essere vicino a tutte le donne che “svolgono” un lavoro fondamentale per la nostra società”.

You may also like...

2 Responses

  1. susana sappia scrive:

    Buon giorno ho bisogno di sapere sul lavoro usuranti come assistenza agli anziani, ,,ho delle conseguenze, ,fisiche prolaxo, e algia da tendinosi del sopraspinato,,,grazie susana sappia

  2. gianni tummino scrive:

    buona sera lavoro in una casa di riposo come asa. ho cominciato a lavorare all’età di
    17 anni a,0ggi ho 40 anni di contributi.Lavoro prevalentemente a turni e con persone non autosufficenti,si può considerare lavoro gravoso ? Avrò la possibilità di andare in pensione? Grazie.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>