Pali Italia. Maestri (PD): “Una riunione non risolutiva. Occorre tenere aperto il canale del confronto”

La parlamentare del PD Patrizia Maestri interviene dopo aver partecipato in Provincia al tavolo istituzionale dell’azienda Pali Italia.

tecnopali “Tutte le istituzioni coinvolte hanno espresso la necessità del mantenimento del polo produttivo di Parma e la volontà di scongiurare la perdita di posti di lavoro, e questo è un fatto positivo. E’ quindi necessario che l’azienda trovi una strada diversa dalla messa in mobilità di oltre cento lavoratori”.

“In attesa della presentazione, da parte dell’azienda, di un nuovo piano industriale che preveda il rilancio dello stabilimento parmigiano, ho sostenuto la richiesta delle organizzazioni sindacali di prolungare per altri sei mesi la cassa integrazione straordinaria, rendendomi disponibile a seguirne l’iter al Ministero del Lavoro. Una soluzione certamente non definitiva ma che consente all’impresa di guadagnare il tempo necessario per ristrutturarsi e ai lavoratori di non essere abbandonati”.

“Sono però necessari interventi strutturali per sostenere il settore metalmeccanico che sta subendo in modo significativo la concorrenza dei Paesi emergenti, per questo non escludo di interrogare comunque il Governo per ottenere un’attenzione al nostro territorio e al suo sistema industriale”.

 

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>