Marcinelle. Maestri (PD) “Rinnovare l’impegno per la sicurezza nei luoghi di lavoro”

La parlamentare democratica Patrizia Maestri, componente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, ricorda la tragedia di Marcinelle (Belgio) nel 58° anniversario. 

«Cinquantotto anni fa, l’8 agosto 1956, nella miniera di Charleroy Marcinelle in Belgio, persero la vita 262 persone, 136 delle quali di nazionalità italiana; il più giovane aveva solo 14 anni. Una tragedia gravissima che è doveroso continuare a ricordare in omaggio alle vittime del lavoro, purtroppo ancora troppe in Italia e nel mondo».

«Negli ultimi anni l’INAIL ha certificato, anche come conseguenza indotta dalla crisi economica, una significativa riduzione degli infortuni sul lavoro; nella sola provincia di Parma tale contrazione sfiora il 7%. Ma ancora non è sufficiente. Il modo migliore per rendere omaggio alle vittime di Marcinelle è continuare nell’impegno per una svolta culturale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro: un investimento irrinunciabile per la salute e i diritti dei lavoratori e per la qualità delle nostre produzioni, famose in tutto il mondo».

«Ma commemorare Marcinelle vuol dire anche ricordare le nostre origini di popolo emigrante e l’impegno dalla generazione che ha vissuto il secondo dopoguerra credendo che attraverso il lavoro e l’estensione dei diritti dei lavoratori fosse possibile creare le condizioni migliori per lo sviluppo economico e sociale del nostro Paese e un futuro migliore per le generazioni a venire».

 

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>