Infrastrutture. Maestri e Romanini (PD): “Bene l’intesa tra Emilia e Liguria. Opere essenziali per Parma”

I due deputati esprimono soddisfazione per l’intesa tra le due regioni

“L’accordo sottoscritto da Emilia-Romagna e Liguria, in particolare per quanto riguarda il tema delle infrastrutture, è strategico per la nostra regione ed in particolare per la provincia di Parma che, naturale corridoio di collegamento tra i due territori, beneficerà di investimenti che ne rafforzeranno la competitività e l’attrattività economica”.

Lo hanno dichiarato i deputati Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini, commentando positivamente l’intesa sottoscritta dal presidente emiliano-romagnolo Stefano Bonaccini e dall’omologo ligure Giovanni Toti.

“Centrale nell’accordo è l’impegno delle due amministrazioni regionali per il raddoppio della linea ferroviaria Parma-La Spezia (“Pontremolese”) per il quale è già pronto il progetto del primo lotto Parma-Vicofertile e la cui realizzazione integrale consentirebbe di deviare finalmente il traffico pesante dalla gomma al ferro, con evidenti effetti positivi anche sull’ambiente” – ha ricordato Patrizia Maestri – “Positiva è anche la comune volontà sulla realizzazione del collegamento tra casello A15 Terre Verdiane, in corso di costruzione, e l’autostrada regionale Cispadana, che permetterà di connettere rapidamente con il porto di La Spezia anche la Romagna sgravando dal traffico la via Emilia e l’A1”.

“La realizzazione della tangenziale di Noceto e l’ammodernamento della Sp 62 tra Parma e Collecchio, quest’ultimo già finanziato con oltre 13 mln di euro, sono essenziali per liberare i centri abitati dal traffico e migliorare i collegamenti viari all’interno della nostra Provincia” – ha spiegato Giuseppe Romanini – “L’accordo sottoscritto da Bonaccini e Toti rafforza le nostre iniziative parlamentari che torneremo ad intensificare con la prossima legge di bilancio per far sì che agli impegni formali segua rapidamente la cantierizzazione di queste opere”.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>