IMU-Bankitalia. Maestri (PD): “Approvato un provvedimento importante che abbassa le tasse e sostiene l’economia”

Al termine di una settimana campale nei lavori parlamentari, la parlamentare del PD Patrizia Maestri commenta la conversione in legge del decreto IMU-Bankitalia

 “La conversione in legge del decreto IMU-Bankitalia rappresenta una riposta concreta ai cittadini e alle imprese; questo nonostante l’assurda e inconcludente gazzarra messa in scena dai parlamentari del Movimento 5 Stelle: nessuno vuole negare il diritto di protesta e opposizione ma nemmeno può essere ostacolata la piena e democratica operatività del Parlamento”.

“Nel merito” – ha spiegato la Maestri –  “il decreto oltre a confermare la cancellazione della seconda rata dell’IMU (con l’eccezione dei Comuni che avevano applicato l’aliquota massima, come Parma, dove si è dovuta pagare la cosiddetta mini-IMU), prevede una riforma del sistema societario della Banca d’Italia che consente il rafforzamento del sistema patrimoniale delle banche senza alcun onere per lo Stato, mettendo gli istituti finanziari nella condizione di poter riaprire i canali del credito verso le imprese, oggi strangolate dalla crisi”.

“Alle banche private viene inoltre richiesto di ridurre la propria quota proprietaria della Banca d’Italia al massimo al 3% del capitale che, a seguito della rivalutazione, è fissato in 7,5 miliardi di euro; i famosi 7,5 miliardi che il Movimento 5 Stelle ha definito “regalo alle banche” ma che in realtà non sono soldi pubblici ma, anzi, consentiranno allo Stato di rilevare un maggio introito fiscale di circa un miliardo di euro”.

“Nessuno scippo” ha concluso la parlamentare – “ma semmai la volontà di sostenere, con gli strumenti dati, l’economia reale allentando la morsa restrittiva sul credito senza gravare sul bilancio pubblico”.

Sintesi DL Imu-Bankitalia

You may also like...

1 Response

  1. ezio gennari scrive:

    Se lo dice la Maestri ci credo, ma che sia una cosa poco chiara e criticata da molti e altretanto vero.Per chi e impegnato politicamente alla base sarebbe stato utile una esposizione piu trasparente.La forte critica a grillo avrebbe avuto piu efficacia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>