Donne e sport, Maestri. “Parma Calcio femminile, in bocca al lupo alle ragazze”

“Si gioca una sfida importante al Tardini e anche io voglio mandare un grande in bocca al lupo alle ragazze del Parma Calcio femminile, spero che i loro successi possano contribuire a far arrivare il messaggio della parità tra i sessi, anche nello sport”. A fare gli auguri alla squadra delle donne del Parma 1913, in vista della sfida al vertice di domenica, è la deputata del Pd Patrizia Maestri che ha da sempre molto a cuore la parità di genere nello sport, cosa ad oggi non garantita totalmente.

“Lo sport deve portare avanti valori di equità e uguaglianza, non è più pensabile che nel mondo di oggi possano essere professionisti solo gli uomini che praticano una attività sportiva ad alto livello. Ci sono tante donne che praticano discipline ad altissimo livello e devono essere riconosciute per il loro impegno e il loro talento”.

La parlamentare ha sottoscritto un appello a sostegno dello sciopero delle calciatrici di Serie A femminile per chiedere al Presidente del Coni Giovanni Malagò e al Presidente della Figc Carlo Tavecchio, “di accogliere le richieste delle calciatrici e garantire loro tutele e pari dignità, come ai loro colleghi uomini, e di promuovere politiche concrete per favorire lo sviluppo e la crescita del calcio femminile in Italia, al pari delle altre nazioni europee”.

Per superare questa situazione, Maestri ha sottoscritto una proposta di legge presentata dalla collega parlamentare del Pd Laura Coccia, nella quale si chiede di garantire il professionismo anche al mondo femminile. “Anche grazie alle esperienze importanti come quelle del Parma calcio femminile – conclude la deputata – credo che si arrivato il momento di superare una situazione assolutamente anacronistica. Per questo chiedo al governo un impegno forte in questo senso”.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>